mercoledì 16 luglio 2014

SEEEEEEEEE

Sono famosissimi ormai i cazziatoni che fai a te stessa. Eccone un altro.

Tu sei quella che non ha fiducia nella gente, quella disfattista, quella che non ci crede a priori, mai.

Tu sei quella che quando scorge due 16enni che si baciano giurandosi eterno amore hai l'irrefrenabile voglia di gridargli addosso con un ghigno: seeeeeee!!!!! intanto tra un mese vi lascerete...

Tu sei quella che quando passa vicino ai "ragazzi del muretto" che, con l'entusiasmo spensierato tipico della loro età, ridendo e scherzando, fanno progetti a lungo termine del tipo: quando andremo all'università, quando guideremo la macchina, quando andremo in vacanza insieme, quando lavoreremo, quando saremo sposati...gli diresti incattivita: seeeeee!!!!! ma se fra un anno manco vi cagherete più! Farete nuove amicizie, vi fidanzerete con delle stronze/i che vi faranno frequentare solo i loro di amici e vi dimenticherete gli uni degli altri!!!!

Tu sei quella che quando sente parlare una coppia di 20enni fidanzati: tra due anni ci sposiamo e poi facciamo subito un bambino che io un figlio lo voglio fare da giovane!... lì proprio ti trattieni a mille perchè gli dipingeresti proprio un bel quadretto idilliaco.....: seeeeeee......(non continui)

Da tutto ciò si evince che:

1. ti fai i cazzi degli altri alla stragrande origliando indebitamente i discorsi altrui senza remore...(scusa ma non hai nient'altro da fare o da pensare????)

2. sei come quei vecchi livorosi che odiano i giovani a prescindere.

Tu sei quella che tende a ricondurre tutti i casi del mondo a quello che è successo a te. Con una sorta di autocompiacimento e supponenza. Ma chi ti credi di essere?

Il fatto è che per la cartegoria "la tua vita violenta"...tutto ciò accade fors'anche perchè ultimamente frequenti assiduamente i giardinetti di zona e fai la coda alle altalene...(che è peggio di quella alla posta...ve lo assicuro).

2 commenti:

  1. :) I tuoi post sono sempre divertenti. Effettivamente con il passare del tempo la visione della vita cambia e l'esperienza ti fa capire come si può essere ingenui quando si è molto giovani. Va bè..comunque lasciamoli sognare..

    RispondiElimina
  2. no ma infatti poi io ero (sono) la numero uno dei sognatori...è questo il bello!...ovviamente nel mio post c'è tanta ironia...è bellissimo che possano sognare ...ma tu piuttosto come va????? Ah ma hai pubblicato vedo qui di fianco...allora vado subito a leggere!

    RispondiElimina